Square-Enix ha annunciato ieri che Mobius Final Fantasy arriverà a breve su piattaforma Steam, in alta risoluzione e con localizzazione in 5 lingue (tra cui purtroppo non è compreso l’italiano). Lo sbarco su Steam ha adesso una data precisa – il 6 Febbraio – e sarà subito seguito a partire dal 7 Febbraio da una speciale collaborazione con Final Fantasy VII Remake, il rifacimento nextgen del settimo capitolo della saga attualmente in lavorazione per PlayStation 4.

Il capo progetto Naoki Hamaguchi e il producer Yoshinori Kitase (che tra parentesi è passato a lavorare a Mobius dando il cambio a Toriyama, ora nel team di FFVII Remake) hanno risposto ad una serie di domande su questo nuovo progetto, riferendo anche di aver ricevuto per l’occasione delle risorse 3D dagli sviluppatori del Remake, che hanno utilizzato effettivamente in Mobius. Qui di seguito ho estrapolato i pezzi più interessanti della lunga intervista 😉



Domanda: cosa c’è di nuovo nella versione Steam rispetto a quella mobile?
Hamaguchi: non siamo più costretti a comprimere gli asset per ragioni di spazio, per cui le risorse 3D usate hanno adesso una risoluzione molto più altra. Inoltre non dobbiamo più limitarci nella gestione del framerate per mantenere al minimo il consumo di batteria, per cui possiamo offrire ai giocatori qualità elevata in un range che va dai 60 ai 120 fps. Un’altra novità importante è inoltre il supporto alla risoluzione 4K. I giocatori avranno un’esperienza di gioco diversa da quella finora garantita su smartphone, un’esperienza più vicina a quella delle console domestiche.

Domanda: anche i contenuti saranno diversi?
Hamaguchi: No, i contenuti invece saranno identici. Quel che cambia è l’esperienza di gioco.

Domanda: è possibile trasferire il proprio account di Mobius FF dalla versione mobile a quella Steam?
Hamaguchi: Assolutamente sì. I dati possono essere trasferiti da mobile a Steam, ed anche condivisi tra le due versioni. Dunque i giocatori potranno giocare su smartphone quando si trovano fuori e poi continuare la partita sul proprio computer una volta ritornati a casa.

Domanda: la collaborazione tra Mobius Final Fantasy e Final Fantasy VII Remake è finalmente arrivata oltreoceano. Mr. Kitase, in qualità di producer di FFVII Remake, cosa pensa di questo progetto?
Kitase: Lo sviluppo di un titolo per PlayStation 4 è quantitativamente molto più ampio di quello richiesto per un titolo mobile, per cui ci vorrà ancora un po’ prima di poter mostrare al pubblico FFVII Remake. Ciò detto, sono molto felice di potervi mostrare un aspetto del gioco in questa veste prima che arrivi il titolo vero e proprio. E questo è stato possibile perché le specifiche tecniche di Mobius Final Fantasy ci permettono di utilizzare delle risorse provenienti da FFVII Remake così come sono, senza necessità di adattamenti.

Domanda: Final Fantasy VII Remake è atteso con entusiasmo dai giocatori di tutto il mondo. Questo evento permetterà ai giocatori di Mobius di avere un assaggio del mondo di FFVII Remake?
Hamaguchi: Sì, abbiamo ricevuto asset 3D provenienti da Final Fantasy VII Remake attualmente in fase di sviluppo, compresi Cloud, il Guard Scorpion e il Reattore Mako, e siamo riusciti a inserirli all’interno di Mobius Final Fantasy. Siamo molto orgogliosi di ciò, non ci sono altri titoli paragonabili a Mobius Final Fantasy in grado di esprimere l’universo di Final Fantasy VII. Ci piacerebbe molto che partecipaste a questo evento mentre attendete il release del Remake.



Domanda: l’evento su FFVII Remake sarà diverso rispetto a quello tenutosi in Giappone?
Kitase: L’evento è stato accolto benissimo in Giappone, per cui abbiamo deciso di renderlo disponibile anche in Occidente esattamente così com’era stato pensato per il mondo orientale.

Domanda: Appariranno personaggi quali Aerith, Tifa e Zack provenienti da FFVII Remake?
Hamaguchi: Questo evento si concentra su Cloud, per cui non ci saranno altre comparse. I giocatori si uniranno a Cloud, che è arrivato su Palamecia, e scopriranno come si sviluppa la storia in base alle sue scelte. Per quanto riguarda i contenuti, posso dirvi che i fans di Final Fantasy VII si emozioneranno sicuramente! (ride)

Domanda: In questo periodo i giocatori di tutto il mondo sono entusiasti anche per Final Fantasy XV. Avete in programma un evento di collaborazione analogo su Mobius Final Fantasy?
Hamaguchi: Ci piacerebbe molto impostare una qualche forma di collaborazione con FFXV in futuro, ma anche con altri capitoli Final Fantasy.

 

 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento