La rivista nipponica Dengeki ha sfornato oggi un nuovo speciale su Final Fantasy VII Remake, subito seguito da un parallelo aggiornamento del blog ufficiale PlayStation, anch’esso ricco di novità e immagini.

Il pezzo ci offre un buon numero di nuovi screenshots, approfondisce lo stile e le meccaniche di combattimento di Tifa Lockhart, e ci regala nuove informazioni sulle Invocazioni e sul sistema di Missioni secondarie che potremo intraprendere nel corso del gioco. In più, ci vengono “presentati” i personaggi di Red XIII, in realtà già apparso nello scorso trailer, e il professor Hojo, che i giocatori dell’originale Final Fantasy VII ricorderanno sin troppo bene.

Red XIII 

Può sembrare una bestia, con il suo pelo rossiccio, gli artigli affilati e la coda dalla punta infuocata, ma in realtà parla fluentemente come un comune essere umano. E’ stato catturato dalla ShinRa e utilizzato come cavia per vari esperimenti, confinato all’interno della divisione scientifica di Hojo. E a proposito di scienziati sinistri….

 

Hojo

Questa enigmatica figura è il Direttore della Divisione Ricerca e Sviluppo della ShinRa Electric Power Company. Ha creato diverse armi biologiche per l’azienda, e non si sente in alcun modo legato ai principi della morale… 

Hojo non esiterebbe a spegnere una vita, se necessario per un suo esperimento.  In passato è intervenuto chirurgicamente su alcuni soldati per incrementare la loro forza fisica, dando così vita al corpo d’élite dei SOLDIER.

 

Tifa in battaglia 

Diamo uno sguardo ad uno dei personaggi principali di gioco e a come si comporta in battaglia. Tifa Lockhart è una guerriera abile e veloce, e fa ricorso alle sue conoscenze nelle arti marziali per arrecare danni agli avversari. 

Può realizzare combo estremamente veloci premendo ripetutamente il tasto Quadrato, mentre la pressione del tasto Triangolo sprigionerà la forza della sua abilità speciale. Nelle immagini che seguono, la vediamo utilizzare alcune delle sue abilità:

Whirling Uppercut: Tifa lancia un nemico in aria con un potente colpo sferrato verso l’alto.

Omnistrike: Tifa colpisce il nemico con una potentissima spallata.

Rise and Fall: Tifa attacca il bersaglio con una serie di calci e completa la mossa con un potente pugno.

Attaccando gli avversari, la barra ATB di Tifa si riempirà progressivamente. Non appena sarà del tutto piena, potrà utilizzare un’abilità speciale. Eccone un paio in azione, basate rispettivamente su un colpo veloce e su un cacio laterale. 

 

Materia e Armi

Le Materia curative (Healing Materia) permettono di utilizzare incantesimi quali Cure e Cura. Nell’immagine possiamo vedere Aerith utilizzare Regen, un incantesimo che ripristina gradualmente i Punti Vita del suo bersaglio per un certo periodo di tempo.

La Deadly Dodge Materia è in grado di trasformare ogni attacco compiuto dopo una schivata in un potente colpo melee. Può essere utilizzata da ogni personaggio, non soltanto da Cloud.

Quando si equipaggia un’arma, questa apparirà sia nelle battaglie che al di fuori della schermata di combattimento. Riconoscete l’arma qui in alto?

 

Missioni secondarie

Nei panni di Cloud, possiamo scegliere di prestare il nostro aiuto a una moltitudine di persone sparse lungo tutta Midgar, compresi anche alcuni mercanti. Queste missioni sono piuttosto variegate e ci verrà chiesto un po’ di tutto, dall’eliminare mostri problematici al ritrovare gattini smarriti.

 

Battle Report

Chadley, ragazzino quindicenne che lavora quale apprendista alle dipendenze del dr. Hojo. E’ impegnato nella ricerca di nuove tipologie di Materia, e avrà bisogno dell’aiuto di Cloud…

E’ possibile raccogliere missioni “Battle Reports” da Chadley nei bassifondi del Settore 7 di Midgar. Il ragazzino ci chiederà di raggiungere diversi obiettivi, come annientare un certo numero di nemici o utilizzare la Assess Materia un certo numero di volte. Completando queste sfide, Chadley riuscirà a sviluppare delle nuove Materia, che noi potremo acquistare.

 

Invocazioni

 

Chocobo Chick può sembrare una creatura carina e innocente, ma è meglio non lasciarsi ingannare dalle apparenze: il suo attacco può infliggere danni davvero ingenti! Si tratta di un bonus che si accompagna al preorder di una qualsiasi versione di gioco. 

Carbuncle, una mistica creatura con un rubino incastonato nella fronte. Usa la sua gemma per lanciare diversi effetti benefici sui suoi alleati. Si ottiene preordinando la Digital Deluxe Edition dal PlayStation Store. 

Cactuar! Notissimo agli appassionati della saga Final Fantasy, Cactuar può scagliare mille aghi contro il suo avversario. Si ottiene con il preorder delle edizioni Deluxe, Digital Deluxe o 1st Class del gioco.

 

Ambientazioni

Setting inconici dell’originale settimo capitolo ritornano in grande stile con una grafica moderna e a dir poco spettacolare. E non solo, in FFVII Remake ci saranno diverse aree aggiuntive inaccessibili nell’originale FFVII. Ecco un paio di ambientazioni:

Il Mako Reactor estrae il Mako dal cuore del pianeta. La sostanza è poi tramutata in elettricità o gas liquido per le città, ma è usato anche per produrre le Materia o per condurre ricerche di vario genere.

SinRa Electric Power Company ha un vero monopolio nell’uso di questa risorsa, e ha costruito diversi reattori Mako lungo il mondo. E’ dubbia, tuttavia, la sicurezza di questi siti, e sono stati anche confermati degli incidenti nei reattori di alcune località remote.

Il Corkscrew Tunnel collega le strade dei bassifondi con i quartieri (ben più piacevoli alla vista) della porzione superficiale di Midgar. Il tunnel si avviluppa verso l’alto, come una sorta di cavatappi, attraverso il centro della città. Il passaggio in auto da una zona all’altra di Midgar è sottoposto a monitoraggio e anche i passeggeri dei treni sono controllati e identificati tramite ID. Nell’eventualità che un intruso fosse scovato a bordo, la reazione delle forze militari sarebbe immediata. 

 

Final Fantasy VII Remake uscirà il 10 aprile 2020 su console PlayStation 4, con una esclusiva per la console Sony della durata di un anno. 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento