Secondo le ultime parole di Hajime Tabata sulle pagine di Gameinformer, Final Fantasy XV è al 55% di completamento, da quando lui è entrato nel progetto, ossia circa due anni fa. “Abbiamo cominciato dall’inizio del gioco, quindi la prima parte è più completa delle altre.” Alle pagine di Kotaku, Tabata ha specificato che la percentuale è intesa da quando lui è entrato a far parte del progetto, e non bisognerà attendere decenni dal rilascio della demo.

 

 

Tabata è entrato a far parte del progetto di gioco circa due anni fa, proprio durante il salto generazionale del titolo sulle nuove piattaforme di gioco.

 

Abbiamo riesaminato la struttura dello sviluppo del gioco. Abbiamo il team che si occupa del gameplay, il team della CG ed il team del motore di gioco. Infine li abbiamo fusi tutti insieme per lavorarci su. Penso che stiamo offrendo il meglio che Square Enix possa dare.

 

Dall’ingresso di Tabata nel team, lo sviluppo si è spostato dall’utilizzo di uso massiccio di CGI ad un mix di CG pre-renderizzate e contenuti ingame che mantengono alta la qualità delle immagini pre-renderizzate. La grafica vista in questi giorni è il 70% dell’obiettivo finale di Square, mentre la demo mostrerà l’80% dell’obiettivo finale. Tabata afferma che tutto ciò che si è nel video gameplay è grafica ingame, eccetto la parte con le navicelle volanti che è invece pre-renderizzata.

 

 

Nonostante Tetsuya Nomura abbia lasciato il progetto, Tabata assicura i fan che il gioco è pensato per quelle persone che vogliono un titolo come l’avevano immaginato ai tempi del Versus, anche se il gioco non sarà lo stesso.

 

Il director è differente, le piattaforme sono cambiate. Ci sono cose che abbiamo dovuto rivalutare, cose che potevamo e non potevamo più fare.

 

Tabata conferma che comunque le cose importanti create da Nomura, come Noctis, verranno mantenute nel miglior modo possibile.”

 

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento