U.F.O. - Incontri Alieni

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

Leggendo il quarto numero della rivista "L'Occulto" scopriremo che, recentemente, sono stati avvistati degli oggetti volanti non identificati. A quanto pare, al loro passaggio è sempre scomparso qualcosa, presumibilmente sottratto dallo stesso oggetto volante. Ebbene sì, si tratta proprio di UFO. Niente a che vedere con mostri o apparizioni alla X-Files, però: al contrario, il nostro alieno è un piccolo esserino blu dall'aspetto simpatico che si diverte a scorrazzare su e giù per il mondo di Final Fantasy VIII rubacchiando gli oggetti più strani e stravaganti. E' possibile avvistare l'Ufo solo in alcuni luoghi ben precisi, indicati dal simbolo di un extra-terrestre in questa mappa:



Dirigiamoci allora in uno di questi luoghi, ed equipaggiamo l'abilità "Incontri 0" di Diablos per evitare di perdere tempo in combattimenti contro i mostri ordinari. Esaminiamo la zona, e corriamo qua e là fin quando non inizierà una battaglia. Sul campo di battaglia non vedremo nessun nemico, ma l'UFO apparirà a distanza rubando un oggetto, e poi volerà via. Per l'esattezza, lo troveremo:

- Subito fuori Winhil, dove ruberà una "mucca".
- Sulla spiaggia Monday a nord-est di Timber, sulla quale passerà carico di una "Testa della statua di Moa".
- In un'isola vicino alla penisola Jadith, ad Est del Garden di Trabia, trasportando una sorta di "albero".
- Nel Deserto Kayukbahr (Esthar), da dove avrà trafugato una "Piramide".

Dopo aver avvistato l'Ufo in ciascuno di questi posti, dovremo spostarci nei pressi del Santuario dei Chocobo. Il Santuario dei Chocobo si cela quasi al centro di un'immensa foresta, situata nel continente di Trabia, e non può essere raggiunto con la Lagunarock. Fortunatamente, però, la nostra esatta destinazione è rappresentata dalla catena montuosa alle sue spalle, dove la foresta si interrompe, che offre un buon punto di atterraggio per la nostra aeronave. Troveremo l'alieno KoyoKoyo sulle rocce sovrastanti il boschetto (foresta Grandidieri): affrontiamolo. Se riusciamo a batterlo riceveremo come pegno di vittoria l'Amuleto di Kuzna (Aegis Amulet nella versione americana). Ecco tutto quel che c'è da sapere sulle sue statistiche.


Nome del mostro
UFO
HP 121-12100 AP -
EXP - - -
 
Liv Squadra Magia Assimilabile Oggetto (Ruba) Oggetto (Trova)
Lv 1-19 Antima - Amuleto di Kuzna
Lv 20-29 Antima - Amuleto di Kuzna
Luogo Lv 30-100 Antima - Amuleto di Kuzna
Esthar > Bosco Grandidieri (Altopiano del Nord)
Carta Trovata (Carta Rara) Livello Squadra Divora
- Lv 1-19 -
Carta [Abilità di Quetzal] (Rara) Lv 20-29 -
- Lv 30-100 -
 
Forza / Debolezza Elementale o Status
-

La battaglia non ha ancora posto la parola fine alla nostra Missione: avremo infatti notato come la navicella, malconcia, si sia allontanata dall'altipiano roccioso. Si trova ancora sul nostro pianeta, e per l'esattezza, nel cratere lasciato dal Garden di Balamb successivamente al suo decollo. Prima di raggiungere la locazione però, assicuriamoci di avere nel nostro Inventario almeno 5 unità di Elisir: in caso contrario, perdiamo tutto il tempo che ci serve per recuperarli, tenendo a mente questi suggerimenti:

Elisir
Tipo: recupero - supporto personaggio
Descrizione: ripristina HP e Status normale
Acquista: Negozio di Jhonny (Esthar)
Elabora: Elb Med Proibite (20 Megapozioni x 1 - 1 Vol Attacco x 4 - 1 Vol Difesa x 4 - 1 Vol Attacco ST x 4 - 1 Vol Difesa ST x 4)
Transcard: 1 "Angelo" x 100
Altri usi: elaborazione Arte del Medico - Megaelisir

Quando disporremo di almeno 5 Elisir, sistemiamo i comandi dei nostri personaggi, assicurandoci che almeno uno di loro disponga del comando "Oggetti", quindi raggiungiamo l'isola di Balamb, ed avviciniamoci al cratere lasciato dal nostro Garden a seguito del suo decollo: qui troveremo KoyoKoyo (Pupu nella versione americana), ed ingaggeremo nuovamente una battaglia con lui. Attenzione però: non attacchiamolo in nessun modo, piuttosto stiamo a sentire quel che ha da dirci. Scopriremo così che il piccolo alieno è affamato, ed ha bisogno di un Elisir. Selezioniamo il comando Oggetti, scegliamo un Elisir ed impostiamo KoyoKoyo come suo destinatario. L'alieno apprezzerà, e ne chiederà subito un secondo: ripetiamo il procedimento più volte, fino a consegnargli 5 Eliris. Raggiunta questa soglia, il piccolo extra-terrestre avrà recuperato completamente le forse, e potrà riprendere il proprio viaggio. Per ricompensarci, ci regalerà la sua carta personale: la Carta Koyokoyo! Si tratta dell'unica carta rara - ne esiste una sola unità - appartenente al Livello 5. Come tutte le altre carte può essere "transcardata", usando il comando Transcard di Quetzal, per ottenere una Pentola Magica -insegna ad una Guardian Force l'abilità "Divora"- ma, a differenza di quanto avviene per le altre carte rare, anche se sconfiggiamo il Club CC, non potremo più recuperare la Carta KoyoKoyo. Tutte le altre carte rare invece, possono essere trasformate e poi recuperate dai membri del Club CC, a patto però di averne sconfitto tutti i membri prima della Compressione Temporale: soltanto in questo caso infatti, ritroveremo Fiore, Fante e tutti gli altri a bordo della Lagunarock, disposti a giocare con noi. Da notare però che, se il nostro obiettivo è completare la collezione di carte, è sufficiente aver posseduto almeno un esemplare di tutte le carte esistenti: non importa se poi la carta in questione è stata persa, o è stata trasformata. Questo significa che, anche se usiamo Transcard, potremo comunque ottenere l'ambita stellina gialla accanto alla voce "Carte" del Menu. In alternativa, possiamo utilizzare la Pentola Magica per elaborare un "Monolite", che a sua volta ci sarà utile per l'elaborazione di un "LoveLoveG" (aumenta di 20 punti l'affinità con tutti i GF), di un "Med dell'Eroe B" (a volte rende il personaggio invincibile), di una "Stele di Rosetta" (insegna "Abilità x 4" al GF), oppure per aumentare di 3 punti l'affinità con Bahamut.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]