Le alture e i labirinti ghiacciati di Arendelle nascondono ben 25 forzieri: qui di seguito vi indichiamo dove trovarli tutti, suddivisi tra le varie aree del mondo di Frozen!

Indice

 

La montagna settentrionale – Valle polare

Tesoro 16

Granpozione – Dal savepoint “Valle polare” avanziamo di qualche metro e, alla biforcazione circolare, prendiamo il sentiero di destra. 

Tesoro 17

Rifocus – Dal forziere precedente continuiamo a nord fino allo spiazzo centrale della zona. Qui esaminiamo l’area est per trovare il forziere, nella piccola protuberanza che sulla minimappa punta a sud. 

Tesoro 18

Grand’etere – Torniamo nello spiazzo centrale e imbocchiamo il sentiero a sud-ovest: in prossimità della curva, c’è una piccola insenatura a sinistra. 

Tesoro 19

Collare Blizzara – Dal forziere precedente continuiamo a seguire il sentiero fino ad uno slargo con una parete scalabile in fondo. Ignoriamola ed esploriamo piuttosto l’area ovest di questo spiazzo per trovare un piccolo sentiero che ci porta in cima alla formazione rocciosa. Dall’altra parte della zona, sull’altura di fronte, c’è il forziere: usiamo Doppio volteggio e Glide per raggiungerlo. 

Tesoro 20

PA + – Dallo scrigno precedente torniamo di sotto e usiamo la parete scalabile a sud. Proseguiamo fino ad arrivare alle due pietre con il luccichio su cui saltellare. Avanziamo: in fondo al sentiero che passa tra le rocce, voltiamoci e arrampichiamoci sulla cresta innevata (è il bordo superiore del sentiero da cui proveniamo). Usiamo Glide per arrivare allo spiazzo più avanti e al suo forziere. 

La montagna settentrionale – Cresta montana

Tesoro 23

Asta magica + – Dal savepoint della zona “Cresta montana” prendiamo il cunicolo a nord-est entrando nella grotta. Avanziamo fino ad arrivare alla parete di roccia scalabile sulla destra. Saliamo e, durante la scalata, spostiamoci il più possibile a destra (ovest nella mappa) fino ad atterrare su uno stretto passaggio innevato radente al bordo sud.

Tesoro 21

Megaetere – Dal forziere precedente continuiamo a seguire il sentiero attraversando tutta l’area fino ad arrivare alle correnti ascensionali. Superiamo anche questa zona fino ad arrivare alla corrente ai piedi di una lunga parete scalabile. Da questo punto, potremo vedere poco oltre un ripiano roccioso al centro da cui si biforcano due sentieri. Prendiamo quello di sinistra e ruotiamo attorno allo stesso ripiano: sul retro, tuffiamoci di sotto. In fondo, sul margine est della mappa, troveremo il forziere. 

Tesoro 22

Amuleto d’argento – Dallo scrigno precedente, arrampichiamoci e torniamo allo spiazzo con la parete scalabile. Ignoriamola e, piuttosto, prendiamo il sentiero che sale a desta della corrente ascensionale. Avanziamo, sfruttiamo la corrente per balzare al ripiano più avanti e qui facciamoci strada tra i piccoli cespugli innevati fino alla grotta con lo scrigno. 

La montagna settentrionale – Area pedemontana

Tesoro 24

Monile spietato – Dal savepoint dell’Area pedemontana, scendiamo a sud. Nella nuova schermata, che durante la prima visita al mondo sarà colpita da una forte tempesta di neve, avanziamo e arrampichiamoci sull’altura proprio di fronte a noi.

Tesoro 25

Damasco – Dal forziere precedente continuiamo ad avanzare verso sud. Lo scrigno che cerchiamo si trova subito prima dell’imbocco del corridoio più stretto, sulla destra, ai piedi di una roccia. 

 

Indice

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento