Questa guida si propone di indicare la locazione e il contenuto di tutti i forzieri di Kingdom Hearts III. Cominciamo quindi con il primo mondo giocabile, l’Olimpo!

All’interno dell’Olimpo ci attendono ben 32 forzieri, suddivisi di seguito a seconda della zona del mondo in cui si trovano, e seguendo tendenzialmente l’ordine del Gummifono per facilitarne l’individuazione.

Torna a: Olimpo – Tesori 1-14

Tebe – Agorà

Tesoro 15

Fluorite – Avanziamo in direzione sud (secondo la minimappa) fino ad arrivare alle scale con il simbolo di Topolino (è il Portafortuna numero 3 di questo mondo). Il forziere si trova in cima, lungo il muro di fronte.

Tebe – La grande oliva

Tesoro 16

Etere – Nella zona in cui è attivabile la Trioslitta, avanziamo e spostiamoci a destra in corrispondenza dell’allargamento sulla minimappa. Entriamo nella crepa tra le mura.

Tesoro 17

Megapozione – Scaliamo il muro nella zona in cui il pavimento era in fiamme durante la prima visita al mondo (provenendo dai Giardini, è il muro subito di fronte) e raggiungiamo la cima.

Tebe – Giardini

Tesoro 18

Anello magico – Distruggiamo la statua del gladiatore per rivelare un passaggio segreto al cui interno troveremo lo scrigno.

Tesoro 21

Pozione – Lo scrigno è circondato da delle colonne su una piattaforma circolare, vicino al savepoint.

Tebe – Belvedere

Tesoro 19

Etere – Nella zona inferiore (sud) del Belvedere, poco oltre due statue dorate di gladiatori.

Tesoro 20

Cintura scudo – Al livello inferiore del Belvedere, andiamo nella zona che, durante la prima visita a questo mondo, era avvolta dalle fiamme (possiamo individuarla facilmente perché in quel punto è attivabile la Trioslitta). Dal punto di partenza seguiamo il corridoio in senso antiorario, curvando quindi sempre a sinistra, per trovare il forziere.

Tesoro 22

PA+ – Dalle due statue dorate (tesoro 19), saliamo lungo la parete scalabile. Giunti in alto, voltiamoci e scivoliamo verso ovest sfruttando i tetti delle abitazioni finché non ci ritroveremo proprio di fronte al forziere.

Tesoro 23

Pozione – Nella zona superiore del Belvedere (dalle due statue dei gladiatori scaliamo la parete), avanziamo fino a imbatterci nel forziere. Nella prima visita al mondo questa zona sarà avvolta dalle fiamme, come mostrato nella foto qui presente. In seguito troveremo delle passerelle di legno.

Tesoro 24

Mappa di Tebe – Vicino al savepoint, bene in vista.

Regno degli dei – Corte

Tesoro 25

Fluorite – Attraversiamo l’area fino a raggiungere la rampa di scale che ci permette di salire. Avanziamo e guardiamo nel cunicolo sotto la seconda scalinata.

Tesoro 26

Rifocus – Partendo dal braciere dorato quasi al centro dell’area, diamo uno sguardo a destra (est nella minimappa) nella zona con un piccolo edificio.

Tesoro 27

Pozione – Sempre prendendo come riferimento il braciere dorato, questa volta guardiamo verso sinistra (ovest), in mezzo ai due piccoli bracieri rossi.

Regno degli dei – Corridoi

Tesoro 28

Scheggia mithril – Dal savepoint dell’area entriamo nell’edificio subito di fronte, usiamo il canale d’acqua per iniziare a salire ma balziamo lateralmente a destra dopo poco: in cima alla piccola rampa di scale ci attende lo scrigno.

Tesoro 29

Mappa del Regno degli dei – Di fianco al punto di salvataggio di questa zona, impossibile mancarlo.

Tesoro 30

Rifocus – Dal savepoint di zona saliamo verso sinistra e utilizziamo il Fluimoto sulla striscia luminosa, eliminando gli Heartless con il comando di tiro. Appena atterrati sulla Cresta delle nubi, troveremo lo scrigno poco oltre.

Tesoro 31

Elisir – Raggiungiamo l’estremità nord di quest’area, fino a trovare un’altra scia luminosa al centro di una piattaforma circolare. Usiamola per attivare in cima e diamo uno sguardo di sotto. Lo scrigno è nascosto nella grossa cassa rossa che possiamo scorgere di fronte. Dovremo quindi tuffarci dall’alto (eventualmente usando la scia luminosa per avvicinarci) e usare il comando “Attacca” quando apparirà il relativo indicatore su schermo per romperla in picchiata.

Tesoro 32

Pozione – Torniamo ad utilizzare la scia luminosa per arrivare in cima e guardiamoci intorno: l’ultimo forziere dell’Olimpio ci attende ad un passo di distanza!

Torna a: Olimpo – Tesori 1-14

Lascia un commento