affliction break record banner

Nuovo Nightmare Dungeon disponibile dal 16 novembre 2016: Affliction Record Record!


Nightmare Shift

I personaggi in grado di utilizzare le abilità Support 5★ godranno del Bonus Nightmare Shift!


Ricompense importanti

earth armlet

Crag Armlet: Riduce i danni di elemento Terra subiti del 60%

affliction break record

Affliction Break Record: materiale chiave necessario a creare l’abilità Support 6★ Affliction Break (Sferra 2 attacchi fisici  e riduce del 50% la probabilità che il bersaglio infligga status alterati alla squadra)


Leviathanleviathan affliction break record

Reame: FFIII
Difficoltà: 100
Stamina: 20

Target Score:

  • Sconfiggere Leviathan senza che nessuno finisca KO;
  • Ridurre il parametro Defense di Leviathan;
  • Ridurre il parametro Magic di Leviathan;

Ricompense:

  • Completion Reward: Gil x30000;
  • Mastery Reward: Major Non-Elemental Orb x2, Major Dark Orb x2;
  • First Time Reward: Major Power Orb x2, Soul of a Hero x1;

Suggerimenti:

Ben che Leviathan utilizzi sia attacchi fisici che magici (due per turno), dovremo prestare maggiore attenzione ai suoi Blizzaga e Tsunami che potremo mitigare con Shellga, Magic Break/down e Full Break. Sfruttiamo la vulnerabilità del Boss al Tuono con abilità quali Thundaja, Thundara/ga Strike per sbarazzarcene velocemente evitando invece gli elementi Fuoco, Terra e Acqua poichè poco efficaci. Muniamoci inoltre di Dispel o Banishing Strike per rimuovere gli status Haste e Protect che potrebbe applicarsi con le omonime magie. in alternativa, lanciamo Reflect sul Boss per godere dei vantaggiosi status che verrebbero riflessi sulla squadra, ma in tal caso ricordiamo di scegliere un approccio fisico.


Rubicanterubicante affliction break record

Reame: FFIV
Difficoltà: 110
Stamina: 30

Target Score:

  • Sconfiggere Rubincante senza che nessun finisca KO;
  • Ridurre il parametro Attack di Rubicante;
  • Ridurre il parametro Magic di Rubicante;

Ricompense:

  • Completion Reward: Gil x45000;
  • Mastery Reward: Major Non-Elemental Orb x3, Non-Elemental Crystal x2;
  • First Time Reward: Major Power Orb x3, Memory Crystal Lode x1;

Suggerimenti:

Rubicante è vulnerabile agli elementi Ghiaccio e Acqua ma assorbe il Fuoco. Tuttavia potrà scegliere nel coso dello scontro di proteggersi con il suo mantello infuocato e in tale stato assorbirà tutti e 3 gli elementi menzionati. In entrambe le condizioni, il Boss potrà contrattaccare alle abilità fisiche con Fira per infliggere danni magici di elemento Fuoco alla squadra, che a lungo andare potrebbe creare qualche fastidio. E’ quindi consigliabile optare per una squadra di maghi e sfruttare le sue debolezze elementali (Ghiaccio e Acqua) con abilità quali Blizzaja, Chain Blizzaga e Shiva prestando però attenzione a colpirlo al momento giusto, oppure utilizzare attacchi magici non-elementali senza correre alcun rischio. Ad esclusione di Fira, oltre al normale attacco fisico, Rubicante utilizzerà solo attacchi magici di elemento Fuoco. Riduciamo quindi i danni con Shellga, Magic Break/down e Full Break, oltre ad equipaggiare la nostra squadra con accessori in grado di ridurre i danni derivanti da tale elemento.


Jenova DEATHjenova death affliction break record

Reame: FFVII
Difficoltà: 120
Stamina: 40

Target Score:

  • Ridurre il parametro Attack di Jenova DEATH;
  • Ridurre il parametro Magic di Jenova DEATH;
  • Infliggere lo status Poison a Jenova DEATH;

Ricompense:

  • Completion Reward: Gil x60000;
  • Mastery Reward: Non-Elemental Crystal x1, Power Crystal x1;
  • First Time Reward: Power Crystal x1, Memory Crystal Lode II x1;

Suggerimenti:

Jenova DEATH sarà in grado di infliggere danni piuttosto seri con Red Light e Tropic Wind, rispettivamente fisico e magico, entrambi di elemento Fuoco e che potranno essere utilizzate anche due volte per turno. E’ quindi consigliabile ricorrere a Shellga, Protectga, Power Break/down, Magic Break/down, Full Break e accessori in grado di ridurre i danni subiti di elemento Fuoco. In alternativa alla mitigazione fisica, potremo optare per la combinazione Draw Fire e Retaliate. Sfruttiamo la vulnerabilità del Boss allo status Poison con abilità quali Poison Shell e Venom Buster che sarà in grado di sottrarre la bellezza di circa 4000 HP a scatto. L’avversario potrà inoltre contrattaccare agli attacchi magici con Silence. Quindi opriamo per una squadra fisica, magari supportata da Shout di Ramza e Armor Break/down, e assaliamo Jenova con le nostre migliori abilità e SB.


Vinuskarvinuskar affliction break record

Reame: FFXII
Difficoltà: 130
Stamina: 50

Target Score:

  • Ridurre il parametro Defense di Vinuskar;
  • Ridurre il parametro Attack di Vinuskar;
  • Ridurre il parametro Magic di Vinuskar;

Ricompense:

  • Completion Reward: Gil x75000;
  • Mastery Reward: Power Crystal x2, Dark Crystal x2;
  • First Time Reward: Crag Armlet x1, Power Crystal  x2;

Suggerimenti:

 

Ad esclusione di Crown (in grado di infliggere danni magici di elemento Sacro e Confuse), gli attacchi di Vinuskar saranno tutti fisici. Proteggere la squadra a dovere con Protectga, Power Breakdown e Full Break è decisamente consigliato, ma se abbiamo modo di applicare anche Shellga e utilizzare Magic Break/down, correremo rischi decisamente minori. Non possedendo particolari affinità elementali, dal punto di vista offensivo sentiamoci liberi di attaccare il Boss con le nostre migliori abilità, magari aumentando l’offensiva con consistenti Boost (come Shout o Sheepsong). Teniamo a portata di mano una cura di massa per sostenere i danni della temibile abilità Sword Dance ed eventualmente Stona per rimuovere lo status Petrify che potrebbe infliggere utilizzando Break.


Necrophobe (Nightmare)necrophobe afflicito break record

Nightmare Shift: Support 5
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score 

  • Ridurre il parametro Attack di Necrophobe;
  • Ridurre il parametro Magic della barriera in basso a destra;
  • Sconfiggere Necrophobe prima che utilizzi Nightmare Hurricane;

Ricompense

  • Completion Reward: Guil x1500;
  • Mastery Reward: Power Crystal x4, Non-Elemental Crystal x4;
  • First Completion Reward: Dark Crystal x4, Affliction Break Record;

Note generali

  • La meccanica della battaglia si basa sull’utilizzo delle abilità Breakdown. Non sarà tuttavia possibile sfruttare la meccanica utilizzando le abilità Dancer, Break (Combat) e Full Break. Al contrario, SB in grado di ridurre più parametri (ATK/MAG, DEF/RES…) torneranno decisamente utili;
  • Necrophobe risulterà essere vulnerabile a tutte le riduzioni di statistiche (anche se resistente) nel corso della prima e della terza fase ma immune alla riduzione di Defense e Resistance nella seconda fase. Approfittiamone in ogni caso in base alle sue vulnerabilità.
  • Il Boss potrà contrattaccare ad ogni fase in risposta alle magie bianche/nere e abilità Ninja con Nightmare Hurricane che, oltre a farci perdere il target Score, metterà la squadra in serie difficoltà. Ricorrere ad abilità fisiche è decisamente consigliato se non necessario.

Visualizza lo svolgimento della battaglia nel dettaglio

Abilità dei Boss

Necrophobe:

  • Attack: Infligge danni fisici ad un bersaglio;
  • Sap: Infligge danni magici ad un bersaglio e infligge Sap;
  • Vacum Wave: Infligge danni fisici a distanza alla squadra;
  • Hurricane: Infligge danni alla squadra in proporzione agli HP attuali;
  • Flare: Infligge danni magici non-elementali ad un bersaglio;
  • Nightmare Death: Infligge morte istantanea alla squadra con alta probabilità (Fase 1);
  • Nightmare Hurricane: Infligge danni alla squadra in proporzione agli HP massimi;
  • Nightmare Flare: Infligge gravissimi danni magici non-elementali ad un bersaglio (ignora RES – Fase 3);

Barrier (Fase 2):

  • Firaga: Infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o alla squadra;
  • Blizzaga: Infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o alla squadra;
  • Thundaga: Infligge danni magici di elemento Tuono ad un bersaglio o alla squadra;
  • Flare: Infligge danni magici non-elementali ad un bersaglio;
  • Holy: Infligge danni magici di elemento Sacro ad un bersaglio;
  • Nightmare Doom: Infligge Doom (20) ad un bersaglio;

Svolgimento della battaglia nel dettaglio

La battaglia è suddivisa in 3 fasi ben distinte e separate:


 Fase 1: in questa fase dovremo semplicemente sottrarre il 20% degli HP del Boss entro 5 turni. Fortunatamente potremo ridurre tutti i parametri del nostro avversario con Power Breakdown, Magic, Breakdown, Armor Breakdown e Full Break sia per concludere velocemente la fase che per sostenere meglio i danni subiti, oltre al solito ausilio di Shellga e Protectga. Nel caso in cui dovessimo fallire, il Boss utilizzerà Nightmare Death, una temibilissima magia in grado di infliggere morte istantanea alla squadra con probabilità superiore al 75%, portandoci probabilmente al Game Over. Ricorriamo a Haste per sicurezza e ad un Boost offensivo (Shout fa decisamente al caso).


Fase 2: qui le cose iniziano decisamente a complicarsi. Il Boss subirà un incremento davvero consistente di Defense, diverrà immune alle riduzioni di Defense e Resistance ed evocherà al suo sostegno 4 barriere. Ogni barriera, oltre ad attaccarci con temibili magie (teniamo alta la mitigazione), potranno utilizzare sulla nostra squadra Nightmare Doom, base della meccanica della battaglia.

Più personaggi potranno essere afflitti da questo status, e potremo visibilmente vederlo per via del timer che comparirà sulla loro testa. Appena iniziata la fase, una delle barriere lancerà Doom su un nostro personaggio casuale. Per ogni Doom attivato dalle barriere (massimo 4), Necrophobe subirà una riduzione molto importante di parametri difensivi ma allo stesso tempo un innalzamento altrettanto consistente di parametri offensivi. Sia per rimuovere che per indurre l’utilizzo di Doom, dovremo attaccare le barriere con le abilità Breakdown, come da schema sottostante:

schema barrier

 

  • In alto a sinistra, barriera blu: ridurre Defense (Armor Breakdown);
  • In alto a destra, barriera rossa: ridurre Attack (Power Breakdown);
  • In basso a sinistra, barriera verde: ridurre Resistance (Mental Breakdown);
  • In basso a destra, barriera gialla: ridurre Magic (Magic Breakdown);

In base al colore delle auree intorno alle barriere, potremo anche ricondurre quale barriera ha lanciato Doom e su quale personaggio. Ai piedi di tale personaggio infatti, comparirà un’aura dello stesso colore della barriera. Si tratta di un particolare importante poichè, nonostante i Doom vadano comunque in parte tenuti attive per ridurre i parametri difensivi di Necrophobe, dovremo in ogni caso rimuovere Doom dal personaggio prima che il timer raggiunga lo 0 ed evitare il KO.

Per eliminare il Boss più agevolmente ma allo stesso tempo poter sostenere i danni subiti dalla squadra, dovremo quindi trovare un compromesso tenendo attivo un determinato numero di Doom sulla squadra. E’ decisamente consigliato a tal proposito tenere attivi 2-3 Doom, facendo estrema attenzione a non tenere attivo per troppo tempo un eventuale quarto. In ogni caso si tratta di un parametro decisamente soggettivo in base alle nostre risorse. Testiamo quanto basta per comprendere.

A tal proposito, se siamo in possesso di un’altissima mitigazione e di cure consistenti, potremo anche provare a tenere attivi tutti e 4 i Doom per ridurre al minimo possibile la difesa del Boss e infliggergli così ingenti danni. In tale stato potremo dunque provare ad eliminarlo nel corso della seconda fase per evitare la letale fase successiva. In caso contrario, trascorsi 10 turni dall’inizio della seconda fase, avrà inizio la terza.


Fase 3: le barriere spariranno e Necrophobe diverrà più pericoloso che mai. Ad ogni suo turno infatti, utilizzerà Nightmare Flare per infliggere 9999 HP di danno ad un personaggio. E’ indispensabile quindi eliminare il Boss nel più breve tempo possibile. Approfittiamo della sua vulnerabilità alle riduzioni di statistiche difensive (come in Fase 1) per aumentare i danni inflitti. Potremo in ogni caso prolungare il tempo a disposizione ricorrendo a Magic Blink e/o Reraise.


Ecco la videoguida alla battaglia realizzata da Griever.


Se non abbiamo ancora ottenuto Quadruple Foul Record dal secondo Nightmare Dungeon, ottenuta Affliction Break Record, i personaggi in grado di utilizzare le abilità Support 5 (quindi quelli soggetti al Nightmare Shift di questa sfida), potranno accedere anche alle abilità Support 6 e quindi poter utilizzare Quadruple Foul e Affliction Break una volta create!

Lascia un commento