Fire Cavern: Ifrit

mote-dungeon-fire-cavern

Per maggiori dettagli - Clicca qui

Reame: FFVIII
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score

Sfruttare la debolezza di Ifrit all’elemento Ghiaccio
Ridurre il parametro Magic di Ifrit
Ridurre il parametro Attack di Ifrit

Ricompense

Completion Reward: Gil x1500
Mastery Reward: Spirit Mote 4★ x6, Dexterity Mote 4★ x12, Wisdom Mote 4★ x18
First Time Reward: Mythril x1, Vitality Mote 4★ x8, Bravery Mote 4★ x12


Cid Mission

Completare Fire Cavern (Mote Dungeon) con una squadra composta da personaggi di FFVIII: Major Power Orb x2, Bravery Mote 4★ x5


Abilità dei Boss
  • Attack: infligge danni fisici a 2 o 4 bersagli casuali
  • Punch: infligge danni fisici ad un bersaglio ignorando la sua Defense
  • Firaja: Infligge danni magici di elemento fuoco ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Blaze: Infligge danni in proporzione agli HP attuali ad un bersaglio (50%) o a tutta la squadra (25%)
  • Meteor: Infligge danni magici non-elementali a tutta la squadra
  • Hellfire: Infligge danni magici di elemento Fuoco a tutta la squadra ignorando il parametro Resistance

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

Boss davvero arduo, dotato di moltissimi HP (circa 330.000) e di parametri difensivi e offensivi davvero impressionanti. Nonostante sia in possesso di abilità sia fisiche che magiche, la nostra priorità assoluta sarà quella di difenderci dai suoi devastanti attacchi magici: utilizziamo quindi Shellga, Magic Breakdown e Full Break appena possibile, possibilmente supportati da SG/SSII. Se ne disponiamo, anche SB in grado di aumentare il parametro Resistance (come Divine Guardian o simili) saranno di enorme supporto. Come se non bastasse, il Boss è dotato inoltre di una rapidità davvero incredibile, ed essendo immune a tutti gli status alterati (compreso Interrupt), dovremo necessariamente ricorrere a Haste per contrastare i suoi assalti.

Dal punto di vista offensivo, il Boss è purtroppo dotato di una difesa fuori dalla norma ma allo stesso tempo è vulnerabile all’elemento Ghiaccio: la scelta migliore sarebbe dunque quella di utilizzare una squadra composta principalmente da maghi offensivi ai quali assegnare Chain BlizzagaBlizzaja e Shiva, ben sviluppati. Questo ci consentirà inoltre di poter disporre di personaggi dotati di buona Resistance e che potranno essere posizionati in seconda linea, quindi in grado di sostenere meglio gli attacchi dell’avversario. Aggiungendo gli effetti di eventuali SB in grado di incrementare il parametro Magic come Sheepsong o Song of Swiftness e il decremento di Mental Break/down (non determinante), avremo decisamente maggiori possibilità.

Le cure di massa saranno determinanti, magari supportate dall’effetto di High Regen, per sostenere la squadra dai numerosissimi attacchi collettivi lanciati da Ifrit.

Nota: disporre di SB in grado di applicare Grand Cross o Runic Blade (con i SB Runic Blade, Grand Cross e Indomitable Blade), ci permetterà di evitare un gran numero di danni e nel contempo recuperare punti abilità, che non tarderanno a mancare a causa degli elevati HP del Boss


Note per Cid’s Mission: utilizzare una squadra composta da personaggi del reame di FFVIII
  • Utilizzare Seifer con Draw Fire, Magic Lore o entrambi, ci permetterà di tenere sotto controllo con maggiore facilità i danni a target singolo
  • Con un po’ di fortuna, potremo anche utilizzare come RW (se non già presente in squadra o in aggiunta) Sorceress’s Awakening di Rinoa o altri BSB di elemento Ghiaccio: oltre a fornire un consistente incremento a tutte le statistiche infatti, ci darà accesso alla potentissima abilità Burst Truespell Iceraze (sferra 4 attacchi magici di elemento ghiaccio/non-elementali contro un bersaglio). Potremo inoltre potenziare ulteriormente il personaggio con Faith o, ancora meglio, Memento Mori (utile per Cid Mission utilizzando Edea)
  • Come sempre Irvine sarà di enorme aiuto essendo l’unico personaggio del reame a poter utilizzare Full Break. Tuttavia, valutiamo anche di rischiare sostituendolo con Quistis: difatti, oltre a poter utilizzare Black Magic 4★ e quindi Blizzaja, la professoressa avrà anche accesso alle abilità Support 4★: potrà quindi utilizzare Magic Breakdown.
  • Se volessimo utilizzare Squall, teniamo conto che a causa dell’elevata difesa di Ifrit, dovremo quasi sicuramente ricorrere ad abilità non meno potenti di Blizzaga Strike. Nel caso in cui fossimo in possesso del suo SB Mystic Flurry, in grado di applicare Legame Elementale Ghiaccio, optiamo per l’abilità con maggiori utilizzi.
  • Selphie sarà determinante ai fini della Cid Mission: tuttavia tornerà utile e avremo qualche possibilità solo nel caso in cui fossimo in possesso almeno di una sua efficiente cura di massa. Nel caso fossimo infatti in possesso solo di una cura Shared, solo una gran dose di fortuna (forse troppa) potrà permetterci di completare la sfida.

Taejin’s Tower: Dahaka

taejin's tower mote dungeon banner1

Per maggiori dettagli - Clicca qui

Reame: FFXIII
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score

Ridurre il parametro Magic di Dahaka
Ridurre il parametro Attack di Dahaka
Ridurre il parametro Defense di Dahaka

Ricompense

Completion Reward: Gil x1500
Mastery Reward: Dexterity Mote 4★ x6, Vitality Mote 4★ x12, Bravery Mote 4★ x14
First Time Reward: Mythril x1, Spirit Mote 4★ x10, Wisdom Mote 4★ x8


Cid Mission

Soddisfacendo determinati requisiti nel corso dell’evento, potremo completare alcuni obbiettivi e mettere le mani su qualche utile premio aggiuntivo:

Completare Taejin’s Tower (Mote Dungeon) con una squadra composta da personaggi del reame di FFXIII: Major Wind Orb x2


Abilità dei Boss
  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Foul Utterance: Infligge danni fisici e rimuove Buff (di statistiche) da un bersaglio
  • Fulminous Firestorm: infligge danni magici di elemento Tuono alla squadra, ignorandone la resistenza
  • Bone-Chilling Breaker: Infligge danni magici di elemento Ghiaccio alla squadra, ignorandone la resistenza
  • Fire/Fira/Firaga: Infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Blizzard/Blizzara/Blizzaga: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Thunder/Thundara/Thundaga: Infligge danni magici di elemento Tuono ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Water/Watera/Waterga: Infligge danni magici di elemento Acqua ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Haste: applica Haste ad un bersaglio
  • Faith: incrementa Magic di un bersaglio
  • Doom: infligge Doom 60 ad un bersaglio

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

Dahaka utilizza principalmente attacchi magici, sia a bersaglio singolo che di massa. Assicuriamoci quindi di essere in possesso prima di iniziare, di una cura di massa efficiente e se possibile di High Regen.

Innalziamo innanzitutto le nostre difese utilizzando Shellga ed eventualmente SG/SSII (e/o altro in grado di innalzare Resistance come Divine Guardian), oltre a ridurre il parametro offensivo del Boss con Magic Break/down, Full Break e altro in grado di ridurre Magic che possa sommarsi a tali Debuff. A tal proposito, facciamo attenzione a quando l’avversario innalzerà il proprio parametro Magic con Faith: con tale azione infatti, lo stesso rimuoverà da se stesso l’effetto di Magic Break/down. Come contromossa, utilizziamo quindi nuovamente lo stesso Debuff per rimuovere il potenziamento e ridurre nuovamente il parametro.

Il Boss presenta una vasta gamma di affinità elementali che varieranno in base all’utilizzo di determinate abilità: è comunque consigliabile ricorrere ad abilità fisiche o magiche non-elementali per avere sempre la possibilità di infliggergli danno. Tuttavia, ad ogni colpo subito Dahaka avrà una chance di finire letteralmente stordito (l’avversario cadrà al suolo). In tale occasione, oltre a veder ridursi vertiginosamente i suoi parametri difensivi, diventerà vulnerabile a tutti gli elementi: è quindi consigliabile, se siamo in possesso di potenti SB/SSB elementali, di caricare le nostre barre con Lifesiphon durante il suo normale stato e utilizzarle in tale frangente per infliggere quanti più danni possibili. In alternativa, assegniamo ai nostri personaggi sia abilità elementali che non-elementali (es. Flare + Blizzaja, Full Charge + Firaga Strike).

Inoltre teniamoci sempre pronti a rimuovere lo status Haste dal Boss utilizzando Dispel o Banishing Strike. Tra le sue potenti abilità magiche, dovremo fare particolare attenzione a Diluvial Plague, che oltre a infliggere status alterati, ridurrà le statistiche Attack, Defense, Resistance e Magic della squadra. Purtroppo non potremo fare altro in questo caso, che cercare di rendere meno influenti tali Debuff con ciò che abbiamo a disposizione.


Note per Cid’s Mission: utilizzare una squadra composta da personaggi del reame di FFXIII
  • Sazh svolgerà naturalmente un ruolo molto importante essendo l’unico personaggio del reame a poter utilizzare Full Break, oltre a Magic Breakdown, che si rivelerà estremamente utile nonostante la resistenza del Boss alle riduzioni delle statistiche. Se siamo in possesso del SB Boon, potremo trarne enorme vantaggio.
  • Lightning svolgerà un ruolo da attaccante molto influente: potrà infatti attingere alla potente combinazione Power Chain + Full Charge, oppure utilizzare abilità fisiche sia elementali (Spellblade) che non-elementali a seconda delle necessità della battaglia. In alternativa, se siamo in possesso del SSB Crushing Blow, potremo caricare la sua barra SB con Lifesiphon e utilizzarlo quando il Boss crollerà.
  • Hope, Vanille e Cid Raines allo stesso modo, potranno utilizzare abilità magiche sia elementali che non-elementali per infliggere ingenti danni al Boss, a seconda della disponibilità di SB e Buff di potenziamento. In alternativa, Cid Raines potrà attingere alla potente combinazione Memento Mori + Dark Zone, che sarà in grado di infliggere ingenti danni in ogni fase della battaglia.
  • Vanille tornerà utile principalmente grazie a Shellga e alle cure di massa. Se non ne possediamo, è comunque consigliabile ricorrere ad una qualunque cura di massa Shared per non rimanere del tutto scoperti.
  • Snow potrà essere eventualmente utilizzato come Tank per gli attacchi magici a bersaglio singolo lanciati dal Boss, utilizzando Magic Lure (magari debitamente protetto da Reflect). Si tratta tuttavia di una tattica molto rischiosa a causa dei potenti attacchi di massa utilizzati dal Boss..
  • Nonostante Fang sia in grado di utilizzare attacchi fisici elementali (Dragoon) è sconsigliabile sfruttarla in battaglia a tale scopo, poichè i tempi di attesa delle abilità Jump non farebbero sfruttare al meglio i lassi di tempo in cui aumentare maggiormente l’azione offensiva.

Remiem Temple: Magus Sisters

remiem temple mote dungeon2

Per maggiori dettagli - Clicca qui

Reame: FFX
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score

Ridurre il parametro Attack di Sandy
Ridurre il parametro Magic di Mindy
Ridurre il parametro Attack di Cindy

Ricompense

Completion Reward: Gil x1500
Mastery Reward: Spirit Mote 4★ x24, Dexterity Mote 4★ x28, Vitality Mote 4★ x12
First Time Reward: Mythril x1, Wisdom Mote 4★ x16, Bravery Mote 4★ x20


Abilità dei Boss

Cindy

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Camisade: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Gravija: infligge danni in proporzione agli HP attuali della squadra
  • Holy: infligge danni magici di elemento Sacro (danno basato su Mind) ad un bersaglio
  • Curaja: rcupera molti HP ad un bersaglio
  • Arise: resuscita un alleato KO e ripristina i suoi HP
  • Delta Attack: infligge danni magici non-elementali alla squadra (ignora RES)

Sandy

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Razzia: infligge danni fisici ad un beraglio o alla squadra
  • Delta Attack: infligge danni magici non-elementali alla squadra (ignora RES)

Mindy

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Fira/Blizzara/Thundara/Watera: infligge danni magici di elemento Fuoco/Ghiaccio/Tuono/Acqua ad un bersaglio
  • Drain: infligge danni magici di elemento Oscuro ad un bersaglio e assorbe HP
  • Flare: infligge danni magici non-elementali ad un bersaglio
  • Ultima: infligge danni magici non-elementali alla squadra
  • Passado: sferra 3 attacchi fisici a distanza contro un bersaglio
  • Delta Attack: infligge danni magici non-elementali alla squadra (ignora RES)

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

Le 3 sorelle Magus andranno ovviamente affrontate contemporaneamente e si riveleranno degli avversari davvero pericolosi a causa del loro vasto repertorio complessivo di abilità. Sandy utilizza attacchi fisici, Mindy attacchi magici e Cindy, oltre ad attaccare sia con attacchi fisici che magici, presterà supporto alla sua squadra con la magia bianca. Nel caso in cui dovessimo eliminare una sorella tra Sandy e Mindy, Cindy provvederà a riportarla in vita subito dopo, con il massimo dei suoi HP, utilizzando Arise. Occupiamoci quindi prima di tutto di Cindy (che sarà in possesso di una quantità di HP molto al di sopra delle altre due Magus), successivamente di Mindy che possiede gli attacchi più pericolosi e infine di Sandy poichè i suoi attacchi potranno essere facilmente arginati.

Tuttavia, potremo sfruttare a nostro vantaggio le loro vulnerabilità agli status Slow, Poison e Sleep. in particolar modo quest’ultimo potrà essere utilizzato per elaborare una semplice ed efficace strategia: addormentiamo le sorelle ed eliminiamole con l’ausilio della magia.

Utilizziamo quindi abilità quali, Sleep Buster (da utilizzare solo su chi è sveglio), Lullaby, Sleep e Phantasm per infliggere tale status, ricorriamo alle abilità Dancer per indebolire gli avversari (non infliggendo danni fisici non rimuoveranno Sleep), utilizziamo Boost di massa come Sheepsong (anche come RW) e assaliamo Cindy con le nostre migliori magie. In tale stato inoltre le sorelle non potranno utilizzare il loro potente attacco Delta Attack contro la nostra squadra, Cindy non potrà resuscitare le sorelle se cadute e ridurremo notevolmente i danni subiti.

Cerchiamo in ogni caso di disporre di almeno una cura di massa per i casi di necessità (e di una cura singola sul nostro curatore), di Protectga e Shellga (anche Shared).


Cid’s Mission

Utilizzare una squadra composta da personaggi del reame di FFX:

Ricompensa: Major Summon Orb x2

  • Rikku si rivelerà molto utile per attuare la strategia sopra descritta poichè in grado di utilizzare abilità Dancer e Bard. Assegniamole quindi un’abilità tra Multi Break e Stumble Step, affiancata a Lullaby.
  • Lulu, Braska (ed eventualmente Yuna) potranno svolgere il loro ruolo di attaccanti magici utilizzando la magia nera, la magia bianca e le invocazioni.
  • Yuna svolgerà come sempre un ottimo lavoro come maga bianca. Assegniamole Curaga/Curaja e Protectga/Shellga (a seconda della nostra disponibilità di SB Shared). Nel caso in cui non fossimo in possesso di una cura di massa, equipaggiamo il Royal Scepter per maggiore sicurezza.
  • Wakka o Tidus potranno prestare supporto addormentando gli avversari con Sleep Buster. Tuttavia ricordiamoci che tale abilità dovrà essere utilizzata solo sugli avversari non ancora in status Sleep per non rischiare di rimuoverlo se già applicato.
  • Personaggi quali Paine, Auron e Jecht torneranno davvero poco utili poichè in grado di infliggere solo danni fisici senza alcuna utilità per la tattica sopra descritta.

Kashuan Keep: Red Soul e Ogre Mages

kashuan keep mote dungeon banner 2

Per maggiori dettagli - Clicca qui

Reame: FFII
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score
  • Ridurre il parametro Resistance di Red Soul;
  • Ridurre il parametro Magic di Red Soul;
  • Ridurre il parametro Defense di Red Soul;
Ricompense
  • Completion Reward: Gil x1500;
  • Mastery Reward: Dexterity Mote 4★ x18, Vitality Mote 4★ x42, Bravery Mote 4★ x36;
  • First Time Reward: Mythril x1, Spirit Mote 4★ x24, Wisdom Mote 4★ x30;

Abilità dei Boss

Red Soul

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio;
  • Fire VIII: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o alla squadra;
  • Blizzard VIII: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o alla squadra;
  • Thunder VIII: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o alla squadra;
  • Scourge VIII: infligge danni magici di elemento Veleno ad un bersaglio o alla squadra;
  • Fire XVI: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o alla squadra (HP<50%);
  • Blizzard XVI: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o alla squadra (HP<50%);
  • Thunder XVI: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o alla squadra (HP<50%);
  • Scourge XVI: infligge danni magici di elemento Veleno ad un bersaglio o alla squadra (HP<50%);
  • Fire Breath: infligge danni magici di elemento Fuoco alla squadra (HP<50%);

Ogre Mage

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio;
  • Blizzard V: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o alla squadra;
  • Blind IV: Può infliggere Blind alla squadra;
  • Sleep IV: Può infliggere Sleep alla squadra;
  • Blink III: aumenta Evasion di un bersaglio;
  • Blizzard X: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio o alla squadra (HP<50%);

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

Dovremo affrontare Red Soul e due Ogre Mage contemporaneamente, e andranno eliminati tutti per concludere la battaglia. Ad esclusione dei normali attacchi fisici, tutti i rimanenti attacchi degli avversari sono di natura magica e potranno essere mitigati con abilità quali Shellga, Magic Break/down, Full Break (in alternativa, e consigliato, le abilità Dancer Heathen Frolic Sarabande e Multi Break), SB in grado di aumentare ulteriormente Resistance della squadra e/o di ridurre Magic dei Boss e accessori in grado di ridurre i danni derivanti da attacchi di elemento Fuoco, Tuono, Ghiaccio e veleno (o alcuni di essi, come Gigas Armlet e Necrophobe Ward).

Dal punto di vista offensivo, i due Ogre risultano essere vulnerabili allo status Sleep: questo ci permetterà quindi di tenerli a bada per diversi turni con abilità quali Sleep, Sleep Buster, Phantasm o Lullaby e nel mentre danneggiarli con le nostre magie più potenti. Facciamo attenzione però al fatto che Red Soul sarà in grado di assorbire completamente gli attacchi di elemento Fuoco, Ghiaccio, Tuono, Veleno e Sacro. Se quindi optiamo per una squadra di maghi, assicuriamoci di essere in possesso di sufficienti magie non-elementali. Utilizzare i nostri maghi ci sarà d’aiuto anche per contrastare il fastidioso effetto di Blink III lanciato dagli orchi, che innalzerà l’evasione degli avversari rendendo molto difficile un approccio fisico. Altrimenti assicuriamoci di essere in possesso di abilità in grado di non mancare mai il bersaglio (Pound, Lifesiphon, Aim, Flashing Blade) o potenti SB offensivi.

Teniamo inoltre a mente che raggiunta una certa soglia di HP (50%), i nostri avversari inizieranno ad utilizzare abilità più potenti. valutiamo dunque di concentrarci su un avversario per volta anche per ridurre costantemente i danni subiti dalla squadra, soprattutto se non valutiamo di addormentare i due orchi.

Runic Blade e Grand Cross:

Considerando il gran numero di magie che i nostri avversari potranno utilizzare, potrebbe essere una buona opzione quella di ricorrere ai SB Runic Blade/Indomitable Blade di Celes o Grand Cross di Exdeath, i quali ci permetteranno di assorbire le magie in arrivo e tramutarle in punti abilità. Questo ci sarà utile, oltre a ridurre notevolmente i danni subiti, di fare affidamento su potenti abilità dotate di utilizzi ridotti. A tal proposito, ricorrere a Flasing Blade per colpire al 100% i nostri avversari potrebbe essere una valida opzione (ma anche favorire ulteriormente la nostra offensiva magica con magie quali Meteor, Flare e Dark Zone).


Cid’s Mission

Utilizzare una squadra composta da personaggi del reame di FFII:

Ricompensa: Major Black Orb x2

  • Minwu è l’unico personaggio del reame a poter svolgere il ruolo di curatore. Potrà infatti ricorrere a Curaja e Shellga per sostenere efficacemente la squadra;
  • Gordon potrà indebolire il Boss utilizzando sia Magic Breakdown che Full Break, essendo l’unico Support 5 del reame;
  • Firion, Guy, Leon, Ricard, Leila e Josef, potendo accedere alle abilità Combat 4/5, potranno utilizzare Lifesiphon e Pound che saranno in grado di infliggere danni anche nel caso in cui i Boss siano protetti da Blink. La nostra scelta naturalmente ricadrà sui personaggi per i quali possiamo sviluppare maggiore sinergia o in base ai SB in nostro possesso.
  • Maria è l’unico personaggio del reame in grado di sfruttare la magia offensiva, e che quindi potrà completamente ignorare gli effetti di Blink.
  • Firion inoltre potrà utilizzare Flashing Blade, particolarmente utile per danneggiare al 100% i nostri avversari (consultare la strategia sopra per maggiori dettagli);
  • Non potendo ricorrere alle migliori abilità per infliggere Sleep ai nostri avversari (Phantasm della categoria Ninja, Lullaby della categoria Bard), se volessimo attingere a tale status per attuare la nostra strategia dovremo necessariamente ricorrere a Sleep (Black Magic) utilizzabile da Gordon e Maria e Sleep Buster (Support) utilizzabile da Firion, Gordon e Josef.

World of Darkness: Ahriman

world of darkness banner2

Per maggiori dettagli - Clicca qui

Reame: FFIII
Difficoltà: ???
Stamina: 1

Target Score
  • Ridurre il parametro Attack di Ahriman;
  • Ridurre il parametro Magic di Ahriman;
  • Sfruttare la debolezza di Ahriman al Vento;
Ricompense
  • Completion Reward: Gil x1500;
  • Mastery Reward: Dexterity Mote 4★ x20, Vitality Mote 4★ x60, Wisdom Mote 4★ x50;
  • First Time Reward: Mythril x1, Spirit Mote 4★ x40, Bravery Mote 4★ x40;

Abilità dei Boss
  • Attack: infligge danni fisici ad uno o due bersagli. Può infliggere Petrify;
  • Lunge: infligge danni fisici ad un bersaglio (ignora DEF);
  • Rake: infligge danni fisici alla squadra;
  • Firaga: infligge danni magici di elemento Fuoco alla squadra;
  • Blizzaga: infligge danni magici di elemento Ghiaccio alla squadra;
  • Thundaga: infligge danni magici di elemento Tuono alla squadra;
  • Quake: infligge danni magici di elemento Terra alla squadra;
  • Meteor: infligge danni magici non-elementali alla squadra;
  • Curaja: Recupera molti HP;

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

 

Ahriman possiede una vasta gamma di attacchi magici decisamente pericolosi. Tuttavia dovremo anche prestare attenzione ai suoi attacchi fisici, persino al suo normale attacco che potrà colpire fino a due personaggi e infliggere Petrify. Teniamo conto che il Boss userà attacchi fisici durante i suoi primi due turni: nel caso in cui un nostro personaggio dovesse essere pietrificato, è consigliabile ricominciare la battaglia. Per maggiore precauzione sotto questo aspetto, potremo infliggere lo status Blind al Boss, ed essendo anche vulnerabile a Poison (circa 5800 di danno per tick), utilizzare un Machinist con Poison Shell e Blind Shell potrebbe rivelarsi una mossa vincente. 

Proteggiamoci innanzitutto utilizzando Shellga, Magic Breakdown e Full Break (se possibile anche Power Break/down). Impiegare anche un ulteriore aumento di Resistance o una riduzione di Magic per mezzo di SB potrebbe tornare utile, così come equipaggiare accessori in grado di fornire resistenza a più elementi (Fuoco, Ghiaccio, Tuono, Terra). Ahriman è inoltre in possesso di parametri difensivi decisamente elevati. Quindi sfruttare la sua debolezza all’elemento Vento con abilità come Aerora Strike o eventuali SB in nostro possesso, renderebbe tutto decisamente più sbrigativo, soprattutto se il tutto venisse supportato da Hastega, un Boost offensivo e Armor/Mental Breakdown.

Dato infine il frequente utilizzo di abilità in grado di danneggiare l’intera squadra, teniamo pronte le nostre cure di massa e se possibile portiamo con noi qualcosa che possa applicare Heavy Regen.


Cid’s Mission

Utilizzare una squadra composta da personaggi del reame di FFIII:

Ricompensa: Major Dark Orb x2

  • Dato che nessun personaggio del reame avrà modo di utilizzare Full Break per indebolire il Boss, ricorriamo a Ingus (o Luneth/Onion Knight con RS sufficientemente sviluppata) per utilizzare Power e Magic Breakdown;
  • Luneth sarà in ogni caso il miglior attaccante della battaglia: potrà infatti sfruttare la debolezza del Boss al vento grazie al suo BSB Eternal Winds, al suo SSB Swordshower, Aerora Strike (Spellblade) e Sky High/Wind Kump (Dragoon);
  • Desch tornerà di grande aiuto grazie alle sue abilità Machinist Poison Shell e Blind Shell, in grado di infliggere rispettivamente Poison e Blind al nemico, ai quali è vulnerabile;
  • Arc svolgerà un ottimo lavoro come curatore utilizzando Curaja e Shellga. Nel caso in cui fossimo in possesso dei suoi SB Renewing Rain o Shooting Light, troveremo tutto decisamente più semplice;
  • Refia non svolgerà un ruolo di punta ma sicuramente il suo elevato parametro Attack potrà tornare utile se siamo in possesso di qualche sua SB o di abilità Monk ben sviluppate;
  • Infine Onion Knight potrà rivelarsi il personaggio più adattabile o semplicemente più inutile a seconda di quanto abbiamo avuto modo di allenarlo e sviluppare la sua RS. Sicuramente impiegarlo come supporto grazie a Full Break o colmare le lacune dei rimanenti personaggi, potrà fare la differenza.

Lascia un commento