Curlax, Laragorn e Moebius (Ultimate)

samurais-dream-ultimateReame: FFVI
Difficoltà: 140
Stamina: 60

Target Score:

Sfruttare la debolezza elementale di Curlax (aura rossa) all’elemento Ghiaccio
Sfruttare la debolezza elementale di Laragorn (aura blu) all’elemento Fuoco
Ridurre il parametro Magic di Moebius (aura gialla)

Ricompense:
Completion Reward: Gil x90000
Mastery Reward: Major Non-Elemental Orb x4, Fire Crystal x1
First Time Reward: Fateful Coin (ATK +30), Major White Orb x3

Abilità dei nemici e meccaniche della battaglia:

Dovremo affrontare tutti e tre i nemici contemporaneamente, quindi dovendo contrastare tutte le loro temibili abilità:

Curlax:

  • Fira (singolo), Fira (massa), Firaga (singolo): infliggono danni magici di elemento Fuoco a uno o tutti i nemici
  • Slow, Silence, Stop: infliggono rispettivamente gli status Slow, Silence e Stop ad un nemico
  • Blaze: infligge danni magici di elemento Fuoco a tutti i nemici
  • White Wind: recupera HP a tutta la squadra (circa 2400)

Laragorn:

  • Blizzara (singolo), Blizzara (tutti), Blizzaga (singolo): infliggono danni magici di elemento Ghiaccio a uno o tutti i nemici
  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Icestorm: infligge danni magici di elemento Ghiaccio a tutti i nemici

Moebius:

  • Thundara (singolo), Thundara (massa), Thundaga (singolo): infliggono danni magici di elemento Tuono a uno o tutti i nemici
  • Protect, Haste, Shell: applicano rispettivamente gli status Protect, Haste e Shell ad un alleato
  • Lightning: infligge danni magici di elemento Tuono a tutti i nemici
  • Cura: recupera HP ad un alleato

TUTTI

  • Reflect: applica Reflect ad un alleato
  • Arise: resuscita un alleato ripristinando interamente i suoi HP
  • Delta Magic: infligge danni magici non-elementali a tutti i nemici ignorando il parametro Resistance

Gli avversari sono in grado di danneggiarci con moltissime potenti magie elementali. Possedendo tutti Arise, una volta eliminato un Boss, verrà portato in vita poco dopo al massimo dei suoi HP da uno degli altri due ancora in campo. Ciò significa che i tre boss dovranno essere eliminati più o meno insieme.

Tornerà a tal proposito sapere quanti HP possiede ognuno di loro e le affinità elementali a cui dovremo fare attenzione: Curlax (aura rossa) possiede circa 111.000 HP, è debole agli elementi Acqua e Ghiaccio e assorbe l’elemento Fuoco; Laragorn (aura blu) possiede circa 65.000 HP, è debole all’elemento Fuoco e assorbe gli elementi Ghiaccio e Vento; infine Moebius (aura gialla) possiede circa 93.000 HP, non è debole a nessun elemento ma assorbe l’elemento Tuono.

Suggerimenti e formazione:

Dal punto di vista offensivo, sicuramente ricorrere a magie a bersaglio singolo è fortemente sconsigliato, poichè i Boss ricorreranno a Reflect.

Se optiamo per un approccio offensivo magico, ricorriamo piuttosto a Summon non-elementali e magie di massa come Meteor, Ruinga e Quake (i nemici non presentano alcuna affinità con l’elemento Terra), magari supportati da SB/abilità in grado di incrementare il parametro Magic (Mana’s Pean, Faith, Inaugural Parade di Edea, Magic Infusion di Kefka e simili).

Se invece vogliamo ricorrere ad un approccio fisico, sfruttare quanti più SB di massa potrebbe tornare utile, in aggiunta a qualche degno potenziamento al parametro Attack (come Shout di Ramza, Burning Arrow di Tifa, Hand of the Emperor di Leon e simili). Tale soluzione risulta decisamente più efficace, poichè dal punto di vista fisico le possibilità di potenziamento sono al momento decisamente maggiori. Optando per tale approccio inoltre potremo sfruttare con maggiore efficacia abilità come Blizzara/ga Strike e Fira/ga Strike che ci permetteranno di infliggere danni elementali indipendentemente da Reflect.

Qualunque sia il nostro approccio, teniamo conto degli HP e delle affinità elementali specificate nel paragrafo precedente, cercando di capire quindi come e quanto attaccare ognuno dei nostri avversari. Eliminare un avversario troppo rapidamente rispetto ad altri comporterebbe il suo ritorno in campo dopo poco tempo per via di Arise usato da uno degli altri due nemici (tutti e tre i Boss possiedono tale abilità). Il segreto è tenere d’occhio gli HP di tutti i Boss e cercare di capire con che rapidità calano gli HP di ognuno a seguito dei nostri attacchi.

Dal punto di vista difensivo, gli avversari attaccheranno quasi sempre sfruttando abilità magiche. Ricorrere a Multi Break sarà decisamente utile (anche solo due utilizzi saranno sufficienti se sfruttati bene), magari supportati da un ciclico utilizzo di Magic Break/down e Shellga. Se possibile, utilizzare SG/SS II semplificherà non poco le cose.

E’ inoltre consigliabile non rimuovere Reflect dai Boss con Dispel o Banishing Strike, poichè così facendo non avranno modo di godere degli effetti di Shell, Protect e Haste utilizzati da Moebius, che verranno invece riflessi sulla nostra squadra.

Nota: nel caso in cui possa tornare utile, Laragorn (aura blu) è vulnerabile agli attacchi in grado di provocare morte istantanea. Ma danneggiare uniformemente i 3 Boss risulterà l’approccio più efficace e sicuro.


Vargas e Ipooh (x2) (Ultimate +)

vargas-ultimateReame: FFVI
Difficoltà: 160
Stamina: 1

Target Score:
Ridurre il parametro Attack di Vargas
Sfruttare la debolezza elementale di Vargas all’elemento Veleno
Sfruttare la debolezza elementale di Ipooh all’elemento Fuoco

Ricompense:
Completion Reward: Gil x1500
Mastery Reward: Major Fire Orb x4, Major Power Orb x3
First Time Reward: Major Earth Orb x3, Earth Crystal x1

Abilità dei nemici e meccaniche della battaglia:

Battaglia abbastanza ardua ma dalla meccanica semplice. Vargas sarà accompagnato da due Ipooh: fin tanto che i due Ippoh saranno sul campo di battaglia, non avremo modo di infliggere danni a Vargas. D’altro canto Vargas potrà comunque attaccarci in ogni caso. I nostri potenti avversari disporranno delle seguenti abilità:

Vargas

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Kick: infligge danni fisici a tutti i nemici
  • Eye Drop: rimuove status Blind
  • Gale Cut: infligge danni fisici a distanza di elemento vento a tutti i nemici (da 100% 75% HP)
  • Ultimate Gale Cut: infligge danni fisici a distanza di elemento vento a tutti i nemici ignorando Defense (< 75% HP, in sostituzione a Gale Cut)
  • Hyah! Hyah! Hyah!: sferra 3 attacchi fisici contro bersagli causali (< 75% HP)
  • Hyah! Hyah! Hyah! Hyah!: sferra 4 attacchi fisici contro versagli casuali (< 50% HP, in sostituzione a Hyah! Hyah! Hyah!)
  • Doom Fist Flurry: infligge status Doom (30) a tutti i nemici (< 50% HP, solo una volta)
  • Phantom Rush: sferra 4 attacchi fisici a bersagli casuali ignorando Defense (< 25% HP)

Ippoh x2

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Scratch: infligge danni fisici a tutti i nemici
  • Claw e Rush: infliggono danni fisici ad un nemico ignorando Defense

I due Ipooh sono vulnerabili all’elemento Fuoco mentre Vargas al Veleno. Tutti gli avversari sono vulnerabili allo status Blind ma Vargas utilizzerà Eye Drops per rimuovere tale status. Vargas è inoltre vulnerabile allo status Poison, che non avrà modo di rimuovere. Man mano che gli HP di Vargas caleranno, i suoi attacchi diverranno sempre più pericolosi.

Suggerimenti e formazione:

I nostri avversari infliggeranno solo ed esclusivamente attacchi fisici: quindi ricorrere a Protectga e Power Break/down sarà un must. Potenziare la difesa con SG/SS II tornerà come sempre molto utile ma teniamo conto che il nostro avversario gradirà maggiormente gli attacchi in grado di ignorare la difesa giunto alle fasi finali.

Innanzitutto innalziamo le difese e sbarazziamoci degli Ippoh sfruttando la loro debolezza elementale al Fuoco con abilità come Fire Blossom e Fira/ga Strike. Riduciamo il loro parametro Attack con Power Break/down e, se ne disponiamo, Full Break/Multi Break. 

Giunti dinanzi al nostro vero avversario, riduciamo immediatamente il suo attacco con Power Break/down e cerchiamo di infliggere lo status Poison con abilità come Venom Buster o Poison Shell (consigliato).

Dal punto di vista offensivo, l’approccio consigliato è quello di caricare quanto più possibile le barre SB dei nostri personaggi e sfruttarle tutte nelle fasi finali, magari con l’aiuto di Lifesiphon. Questo per evitare che la nostra squadra venga annientata nelle fasi finali, in cui il Boss sfrutterà le sue abilità più pericolose. Utilizziamo abilità di elemento Veleno come Bio/ra Strike per sfruttare la sua debolezza elementale (e soddisfare i requisiti del Target Score). Se possibile cercate anche di ricorrere a Dismissal, che tornerà estremamente utile in ogni fase dello scontro contro Vargas.

Dal punto di vista delle cure, non dovremo avere grossi problemi nelle prime fasi dello scontro, soprattutto se abbiamo innalzato al meglio le nostre difese. Tuttavia nelle fasi finali, assicuratevi di lanciare quante più cure preventive possibili poichè il boss eliminerà molto facilmente i nostri personaggi con la tecnica Phantom Rush, che colpirà 4 personaggi casuali infliggendo danni fisici che ignorano la difesa. Tale abilità verrà utilizzata molto spesso e con una frequenza estremamente alta! Come sempre disporre di almeno una cura di massa è consigliato e High Regen tornerà molto utile soprattutto nelle prime fasi.

 

Lascia un commento