Argath (Ultimate)argath ultimate

Reame: FFT
Difficoltà: 140
Stamina: 60

Target Score

Ridurre il parametro Attack di Argath
Ridurre il parametro Magic di un Black Mage
Infliggere lo status Slow ad un Black Mage

Ricompense

Completation Reward: Gil x5000
Mastery Reward: Major Earth Orb x4, Lightning Crystal x1
First Time Reward: Grass Whistle (DEF+15, HP+500), Major Wind Orb x3, Wisdom Mote (3★) x8

Cid Mission

The Fall of Arrogance (Ultimate) con Ramza in party: Major Fire Orb x1


Abilità del Boss:

Argath

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio o a tutta la squadra
  • Rend Helm: infligge danni fisici e riduce Resistance di un bersaglio
  • Rend Shield: infligge danni fisici e rimuove Shell da un bersaglio
  • Rend Speed: infligge danni fisici e rimuove Haste da un bersaglio
  • Rend Magic: infligge danni fisici e riduce Magic di un bersaglio
  • Counter Auto-Potion: recupera HP in reazione alle azioni offensive (circa 2000)

Black Mage x2

  • Attack: infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Fire: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio o a tutta la squadra

Meccaniche della battaglia e suggerimenti:

Argath sarà accompagnato fin dall’inizio della battaglia da due Black Mage che utilizzeranno per lo più Fire. Lanciamo quanto prima Magic Break/down su entrambi e Shellga sulla squadra e, possibilmente, rallentiamoli entrambi infliggendo Slow con abilità quali Slowga o Tempo Flurry. In ogni caso eliminare il bersaglio principale, Argath, ignorando i due maghi, metterà fine alla battaglia.

Il Boss utilizza solo attacchi fisici, quindi difendiamoci a dovere con Protectga e Power Break/down. Facciamo attenzione alle sue abilità in grado di ridurre le statistiche e rimuovere gli status, che renderanno gli attacchi dei due maghi decisamente più pericolosi, ma non a tal punto da costringerci a distogliere l’attenzione dal bersaglio principale. Riduciamo quindi ulteriormente i suoi parametri con Full Break e Armor Break/down, potenziamo la squadra con Shout di Ramza (anche come RW) e concludiamo la battaglia nel più breve tempo possibile.


Cùchulainn (Ultimate +)cùchulainn ultimate+

Reame: FFT
Difficoltà: 160
Stamina: 1

Target Score

Ridurre il parametro Magic di Cùchulainn
Ridurre il parametro Defense di Cùchulainn
Sfruttare la debolezza di Cùchulainn all’elemento Sacro

Ricompense

Completation Reward: Gil x1500
Mastery Reward: Major Non-Elemental Orb x3, Major Wind Orb x4
First Time Reward: Black Black Orb x7, Power Crystal x1, Vitality Mote (3★) x12

Cid Mission

Completare Deity of Filth con Ramza e Agrias in party: Major Ice Orb x2


Abilità del Boss
  • Attack: Infligge danni fisici ad un bersaglio
  • Bio: Infligge danni magici di elemento Veleno a tutta la squadra. Può infliggere Poison
  • Bioga: Infligge danni magici di elemento Veleno ad un bersaglio o a tutta la squadra. Può infliggere Poison
  • Ague: Può infliggere Slow a tutta la squadra
  • Nightmare: Può infliggere Sleep a tutta la squadra
  • Foulheart: Può infliggere Stop a tutta la squadra
  • Biora FFT: Può infliggere Silence a tutta la squadra
  • Counter Bio: Infligge danni magici di elemento Veleno a tutta la squadra in reazione alle azioni offensive. Può infliggere Poison (HP<50%)

Meccaniche della battaglia e suggerimenti

Quasi tutti gli attacchi di Cùchulainn sono magici e decisamente pericolosi. Utilizziamo quindi quanto prima Magic Break/down e Shellga, sommato a ciò di cui disponiamo, se possibile, per aumentare Resistance della squadra. Nel corso della prima fase non dovremo preoccuparci gran che: sfruttiamo a dovere la sua debolezza all’elemento Sacro con abilità quali Banishing StrikeSaint Cross  (e al limite Diaga anche se sconsigliato in assenza di sinergia) per infliggere ingenti danni, supportati dagli effetti aggiuntivi di Armor Break/down e SB in grado di innalzare Attack della squadra (Shout per esempio, in grado di applicare anche Hastega).

Raggiunto il 50% dei suoi HP, il Boss inizierà a contrattaccare con Bio e utilizzerà molto più frequentemente Bioga per infliggere danni piuttosto seri alla squadra. Teniamo quindi alti gli HP della squadra con cure sia singole che di massa. L’azione di High Regen, benchè sia utile come in ogni occasione, verrà ostacolata molto facilmente dallo status Poison inflitto da praticamente tutte le sue magie offensive, quindi non facciamone grande affidamento. Aspetto piuttosto insidioso della battaglia sono gli status Sleep, Stop, Silence e Slow inflitti alla squadra rispettivamente da Nightmare, Flouheart, Biora FFT e Ague. Tuttavia, e per fortuna, non andranno a segno molto facilmente quindi non preoccupiamocene troppo. Concertiamoci più che altro sul far durare la battaglia il meno possibile.


Cid’s Mission

Tenendo conto dei suggerimenti riportati sopra, per entrambe le battaglie, ecco qualche suggerimento per completare le sfide:

Ultimate: completare la sfida con Ramza in party
  • Se non siamo in possesso di particolari SB per Ramza, in ogni caso tornerà molto utile come Support, anche grazie al suo elevato parametro Attack
Ultimate+: completare la sfida con Ramza e Agrias in party
  • Anche in questa battaglia Ramza giocherà un buon ruolo se utilizzato come Support e/o utilizzando Banishing Strike per infliggere gravi danni al Boss. Agrias tornerà d’altro canto decisamente più utile grazie a Saint Cross. In aggiunta, potrà facilitare il compito del curatore utilizzando Drain Strike per infliggere danni e recuperare qualche HP. Oppure, altra alternativa, potrà utilizzare Shellga per consentire al curatore (se in possesso possibilmente di un’arma con sinergia) di partecipare all’offensiva con Diaga.

Lascia un commento